Luna Rossa pareggia

America's Cup, Sport — By on 18 agosto 2013 22:01

Luna Rossa ha pareggiato nella seconda regata della finale Louis Vuitton Cup, lo ha fatto su “avaria” dell’avversario, ma è un punto importante. Emirates Team New Zealand è rimasta ferma dopo tre lati senza la possibilità muovere le derive e regolare la barca per un problema all’idraulica, parte fondamentale su queste barche. I grinder infatti devono sempre lavorare per dare potenza per le regolazioni necessarie alle “daggerboard” che si muovono in tutte le direzioni per sostenere il foiling. Luna Rossa per la prima volta non ha visto le poppe dell’avversario e ha conquistato un punto che è storicamente importante: nelle regate che contano ovvero nella finale della Coppa del 2000 e nella finale Louis Vuitton Cup del 2007 non era mai riuscita a batterla. Questo punto insomma è anche una, per il momento piccola rivincita nei confronti di un team sempre amico ma anche sempre avversario.  Luna Rossa è partita sapendo che la vittoria in questa finale sarebbe stata molto difficile, e i kiwi vogliono vincere in fretta, per avere più tempo per le modifiche alla barca in vista dell’incontro con Oracle. Grant Dalton vorrebbe chiudere la partita con Luna Rossa entro sabato, ma questo potrebbe anche non succedere. Queste incrinature alla quotidiana perfezione dell’equipaggio kiwi sembrano forse un segnale che la barca è rapidissima, oggi saliva di bolina con 10° di differenza con Luna Rossa, con una VMG di 3 nodi migliore, ma che forse questi risultati sono ottenuti rinunciando all’affidabilità.

Tags: , , ,

0 Comments

You can be the first one to leave a comment.

Leave a Comment